Allenamento di forza nei ragazzi e negli adolescenti

L’allenamento di forza nei ragazzi e negli adolescenti in passato è stato oggetto di controverse discussioni. Ecco alcune critiche sollevate riguardanti l’allenamento di forza:

  • è pericoloso
  • disturba lo sviluppo dei bambini
  • non porta ad alcun risultato
  • i bambini non desiderano un allenamento di forza

Grazie ai nuovi rapporti di ricerche scientifiche internazionali, l’atteggiamento nei confronti dell’allenamento di forza nell’età tra gli 8 e i 18 anni è notevolmente mutato negli ultimi anni. Se l’allenamento di forza viene sviluppato ed eseguito in maniera corretta, risulta essere un provvedimento molto efficace per aumentare la risorsa muscolare, per migliorare la densità ossea, per correggere molti errori di postura e come profilassi contro gli infortuni.

L’importante è verificare che i metodi di allenamento di forza degli adulti non vengano trasmessi direttamente ai ragazzi in crescita. Un esercizio mirato deve essere eseguito in base all’età della persona. Bambini a partire dagli 8 anni possono cominciare con un training muscolare regolare.

Fatti

Adattamento biologico dovuto a stimoli dell’allenamento di forza:

  • Un training mirato può portare ad un aumento della forza muscolare già a partire dai bambini pre-pubertà. Questo aumento è maggiore a quanto ci si aspetta dal normale aumento di forza che avviene a questa età.
  • La capacità di allenamento muscolare, espressa come aumento di forza relativa riferito alla massa corporea, è altrettanto se non addirittura maggiore nei bambini pre-pubertà rispetto a ragazzi in pubertà.
  • In bambini e ragazzi non allenati si può raggiungere un aumento della forza fino al 30%.
  • Gli effetti di un’ipertrofia muscolare attraverso un allenamento di forza sono sicuri in ragazzi durante e dopo la pubertà.
  • Attraverso un allenamento di forza si raggiunge un miglior reclutamento, una migliore frequenza e sincronizzazione delle unità motorie in ragazzi e adolescenti di tutte le età. Grazie a questo si raggiunge una migliore coordinazione intramuscolare (Behringer et al. 2010).

L’effettività di un allenamento di forza nei ragazzi e adolescenti è dimostrato chiaramente.

Affermazioni (vero o falso?)

“Un allenamento con i pesi rallenta la crescita nei ragazzi”

Sbagliato:

Non ci sono motivi fisiologici che portino a questa deduzione. Non esistono ricerche con confermino questa teoria.

“Un allenamento con i pesi danneggia le ossa”

Sbagliato:

È stato dimostrato esattamente il contrario. Un allenamento di forza rinforza le strutture ossee ed aumenta la densità ossea.

Ricerche scientifiche svolte su alzatori di pesi junior hanno potuto dimostrare che questi ragazzi possiedono una densità ossea maggiore rispetto a ragazzi che praticano altre discipline sportive.

“Un allenamento con i pesi danneggia le giunture in crescita delle ossa”

Sbagliato:

Un carico controllato non è assolutamente dannoso.

MA:

fratture acute possono portare a disturbi della crescita. Questi disturbi arrivano raramente da un allenamento di forza, bensì si riscontrano con maggiore frequenza in attività sportive a “contatto”, come il calcio e la pallamano.

“Un allenamento di forza causa un sovraccarico dei legamenti dei grandi muscoli”

Giusto:

Questo è un dato di fatto, ma non esiste una maggior incidenza rispetto ad altre attività sportive.

Attenzione:

Bisogna assolutamente evitare un carico troppo elevato dei tendini dei grossi muscoli, soprattutto dell’inserzione del tendine rotuleo, durante l’estensione delle ginocchia.

“Il corpo può essere sovraccaricato”

Sbagliato:

Nell’allenamento di forza il muscolo non può reggere maggior carico di quanto lui stesso può produrre (con eccezione dell’allenamento massimale eccentrico). Ma come sempre vige la regola di svolgere un allenamento di forza sotto la supervisione di professionisti.

“Un allenamento di forza per i bambini non è sano”

Sbagliato:

Per il campo cardio-vascolare un allenamento di forza non può competere con un allenamento aerobico, ma un bambino allenato e forte è chiaramente più sano che un bambino inattivo.

 

(tratto da https://www.sportunterricht.ch/Theorie/kraft_kinder_jugend.php)