SPORT INVERNALI: PREPARAZIONE ATLETICA E PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI

Introduzione

Praticare sport, camminare con regolarità, andare in bicicletta contribuiscono alla promozione della salute.

Gran parte degli svizzeri fortunatamente pratica sport (circa la metà della popolazione compresa tra i 15 ed i 75 anni), spesso anche quotidianamente. Tuttavia l’attività fisica, specialmente intensa, implica anche un aumento del potenziale rischio di infortuni che statisticamente varia al variare della disciplina sportiva che viene praticata, passando da un rischio minimo ad un rischio molto elevato.

Ogni anno circa 300’000 sportivi residenti in Svizzera subiscono un infortunio, all’interno dei confini nazionali o all’estero, che richiede un intervento medico riabilitativo generando ed aumentando i costi sanitari.

Analizzando i dati UPI (Ufficio Prevenzione Infortuni) come la frequenza e la gravità delle lesioni possiamo notare che gli sport sulla neve (assieme a calcio e bicicletta) occupano i primi posti nella classifica del numero maggiore di infortunati all’anno.

Fattori di rischio negli infortuni sulla neve

La maggiore rilevanza incidentale è attribuita al comportamento individuale del singolo sportivo, anche se nelle collisioni la valutazione soggettiva del rischio risulta molto elevata, in realtà nel 90% degli incidenti è coinvolta esclusivamente la stessa persona ferita.

I fattori di rischio infortuni sono numerosi e variabili e possono essere divisi in diversi gruppi:

FATTORI UMANI, sono rappresentati soprattutto:

  • dall’insufficiente senso del pericolo,
  • dalla mancanza di capacità di autoregolazione (e dunque anche l’eccessiva velocità e la sopravvalutazione delle proprie capacità),
  • da un’insufficiente preparazione della resistenza fisica a lungo termine,
  • da cattive condizioni fisiologiche acute (soprattutto eccessiva stanchezza e alcool).

FATTORI STRUMENTALI

  • Nello sport sulla neve è prevedibile che si verifichino delle cadute. Un equipaggiamento di protezione inadeguato o addirittura inesistente, attacchi regolati in modo sbagliato o inefficaci aumentano il rischio d’incidente.

FATTORI AMBIENTALI, in questo gruppo rientrano:

  • le carenze nella sicurezza, preparazione, demarcazione e gestione delle piste e degli snowpark,
  • le condizioni meteo e della neve che possono incrementare il rischio d’infortunio e peggiorare le conseguenze delle cadute.

Prevenzione

Benché gli sport invernali siano largamente amati in Svizzera, a tanti appassionati manca la forza, la resistenza e la coordinazione necessarie ad eseguire movimenti che il nostro fisico non è abituato a sopportare.

Una buona condizione fisica permette di migliorare la tecnica, di divertirsi di più e di ridurre il rischio di cadute e lesioni. Un ottimo modo per abbassare il rischio di infortunio è prepararsi adeguatamente prima dell’inizio della stagione, con esercizi specifici per rafforzare la muscolatura del tronco e delle gambe, esercitare l’equilibrio e migliorare la resistenza cardio-vascolare.

Da noi sono cominciati i mesi di preparazione fisica. Esercizi specifici da includere in un programma di allenamento sia per sciatori che snowboarders sono la base dei nostri consigli ai praticanti di sport invernali.

Venite a trovarci. Il primo incontro è gratuito e senza impegno.